Involtini di carne con ripieno senza glutine

Involtini di carne con sughetto

Questi involtini di carne con sughetto sono imbottiti con un morbido e saporito ripieno, semplice e rapido da fare, a base di grana, pangrattato senza glutine e uovo.


Come dice la parola per involtini  s'intende una preparazione in cui un ripieno viene avvolto da un alimento (carne, pesce o verdura) che deve essere affettato molto sottilmente (come fosse prosciutto crudo) perché è una pietanza che richiede poca cottura ed è quindi necessario che l’involucro contenente il ripieno sia sottile e tenero.

Quando si usano carne o pesce per chiudere gli involtini, ed evitare che si aprano in cottura, si usano generalmente gli stecchini; per le verdure, invece, è meglio effettuare una legatura con del filo perché altrimenti, bucandole, si rischia di romperle.

Con l’impasto del ripieno avanzato si possono formare delle polpettine appiattite da passare nell'amido di mais e cuocere in padella insieme agli involtini.


 Involtini di carne con ripieno

  senza glutine

Involtini di carne con sughetto
Ingredienti
(per 4 persone)

300 g carpaccio di manzo 
(o fette per almeno 3 involtini a testa)
100 g grana grattugiato
100 g pangrattato senza glutine
1 uovo
1 noce di burro
prezzemolo
aglio
1 scalogno
vino bianco
amido di mais
olio evo, sale e pepe



Tritare un generoso ciuffo di prezzemolo mondato e lavato.

Preparare il ripieno: 

in una terrina mettere il pangrattato senza glutine e il burro, inumidire con un bicchiere scarso di acqua calda, o brodo,  e impastare in modo da ottenere un composto sodo al quale aggiungere grana grattugiato, uovo, sale e prezzemolo tritato; amalgamare bene. Se l'impasto risultasse troppo morbido e non tenesse la forma aggiungere pangrattato senza glutine e grana fino ad ottenere una giusta consistenza.


Preparare gli involtini: 

Su un tagliere disporre le fettine di carpaccio (qualora fossero strette accostarle due a due dal lato lungo), prelevare una noce di ripieno, dargli forma allungata e posizionarlo su una fetta di carne; arrotolare bene in modo che il ripieno non esca in cottura e fermare l’involtino con uno stuzzicadenti. Proseguire fino ad esaurire le fettine di carne. Mettere da parte.

Tritare insieme uno scalogno, mezzo spicchio di aglio e un bel ciuffo di prezzemolo.

Nella padella antiaderente mettere il trito con qualche cucchiaio di olio, far rosolare.

Nel frattempo ricoprire con un poco di amido di mais gli involtini, accomodarli nella padella con il soffritto e far prendere colore rigirandoli spesso; sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco, salare e pepare, far asciugare a fuoco vivo.

Quando il vino bianco sarà evaporato abbassare la fiamma al minimo, unire un poco di acqua, mescolare e rigirare gli involtini; portare a cottura coperto, ci vorranno circa 10-15 minuti. Se il sughetto si fosse ristretto aggiungere ancora un poco di acqua.

Servire gli involtini con il loro gustoso sughetto accompagnandoli con riso pilaf o polenta o insalata mista.




Involtini di carne con sughetto

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...