I bottoni di Napoleone, P. Le Couteur e J. Burreson

I bottoni di Napoleone di P. Le Couteur, J. Burreson

Titolo: I bottoni di Napoleone
Come 17 molecole hanno cambiato la storia
Autore: P. Le Couteur, J. Burreson
Editore: TEA
Collana: Saggistica TEA
Data di pubblicazione: Ottobre 2008
Pagine: 408
Lingua: Italiano

Disponibile in formato digitale



IL LIBRO

I bottoni di Napoleone, di P. Le Couteur e J. Burreson, è un saggio così ben scritto da risultare gradito e di facile comprensione anche a chi non si interessa di chimica.


Alle 17 molecole del titolo vengono dedicati altrettanti capitoli che indagano sulle relazioni esistenti tra fatti storici e strutture chimiche. Ad esempio: è incontestabile che le molecole aromatiche delle spezie diedero avvio all’epoca delle grandi scoperte geografiche, così come è innegabile che la molecola dell’acido ascorbico, la vitamina C, rese immuni allo scorbuto gli equipaggi della marina militare britannica sul finire del XVIII secolo. E i bottoni di Napoleone? Sembra fossero di stagno e che si disintegrassero al gelo dell’inverno durante la campagna di Russia del 1812, obbligando i soldati dell’esercito dell’imperatore a combattere tenendo con una mano i calzoni (ma questa è solo un'ipotesi).

Complimenti agli  autori che svelando gli intrecci, sempre esistiti, tra chimica, storia e quotidianità, hanno ideato un modo accattivante per divulgare un argomento scientifico, altrimenti impegnativo per i più, usando un linguaggio semplice e chiaro.   



GLI AUTORI

Penny Le Couteur 

è docente di chimica presso Capilano College di British Columbia, in Canada. Vive a North Vancouver.

Jay Burreson 

è direttore generale di una società high-tech e ha lavorato in passato come chimico industriale. Vive a Corvallis, Oregon.

Questo è il loro primo libro insieme.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...