Insalata di aringa affumicata

Insalata di aringa affumicata

L’insalata di aringa affumicata è una pietanza stuzzicante e appetitosa che può essere gustata come saporito antipasto o come secondo piatto di rapida preparazione.


Le varianti alla ricetta di base consistono nell’aggiunta da soli o combinati tra di loro,  di ingredienti quali: cetriolini sott’aceto, uova sode, mele asprigne, barbabietole rosse (specialità russa), olive nere, maionese o panna acida; ne esistono anche versioni in cui, al posto delle patate, vengono utilizzati legumi lessati: fagioli cannellini (ottima con le cipolle bianche affettate sottili), ceci o  lenticchie.

L’insalata di aringa affumicata è un piatto della cucina internazionale nel quale la sapidità dei filetti di pesce  viene ben bilanciata dal gusto sciapo delle patate lesse o dei legumi.

Qualora si volesse mitigare la sapidità dell’aringa affumicata è consigliato mettere i filetti di pesce in ammollo nel latte un paio d’ore, quindi sciacquarli e asciugarli tamponandoli con la carta da cucina prima di utilizzarli  per l'insalata.


Insalata di aringa affumicata

Insalata di aringa affumicata
Ingredienti:
(x 4 persone)

200 g filetti di aringa affumicata
400 g patate a pasta gialla
1 cipollotto bianco
foglie di sedano
radicchio rosso trevisano
olio evo








Lessare le patate con la buccia, quindi pelarle e tagliarle a pezzi non troppo piccoli. In alternativa si possono pelare, tagliare a pezzi (o anche a spicchi) e  cuocerle al vapore.

Sciacquare i filetti di aringa affumicata sotto l’acqua corrente quindi asciugarli tamponandoli con carta da cucina, tagliarli in diagonale (come si fa per il salame) e metterli da parte.

Mondare e lavare le verdure, asciugarle, quindi affettare  a rondelle fini il cipollotto e ridurre a listarelle sottili le foglie di un gambo di sedano e  qualche foglia di radicchio rosso.

Riunire in una insalatiera i filetti di aringa affumicata affettati e le patate a spicchi, condire con olio evo quindi cospargere con le rondelle di cipollotto , le listarelle di radicchio e per ultime quelle di sedano, versare ancora un poco di olio e finire di mescolare gli ingredienti in tavola prima di servire.


Altri post che ti potrebbero interessare:

Torta di grano saraceno e mirtilli
Torta di grano saraceno e mirtilli

Insalata con filetti di merluzzo
Insalata con filetti di merluzzo

Meringhe vegane di aquafaba farcite
Meringhe vegane di aquafaba farcite

Tapas: tigelle, erbazzone e anolini
Tapas: tigelle, erbazzone e anolini

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...