Zucchine ripiene vegetariane

Zucchine ripiene

La ricetta  delle zucchine ripiene richiede pochi ingredienti che sono quasi sempre presenti in frigorifero: zucchine, uova, Parmigiano Reggiano e pangrattato; l'aggiunta del prezzemolo è facoltativa.


Le zucchine della varietà tonda di Nizza sembrano fatte apposta per essere farcite data la loro forma sferica e la dimensione pressappoco di un’arancia; possono essere servite come secondo piatto, una per commensale, accompagnate, ad esempio, da un contorno di cipollotti rossi tagliati per il lungo e stufati in padella con un poco di olio, acqua e sale. 


Zucchine ripiene

Le zucchine lunghe, invece, tagliate a tronchetti posizionati in verticale, si prestano bene per un antipasto o un pranzo a buffet.


Zucchine ripiene

In ogni caso le zucchine ripiene sono un piatto gustoso e di facile realizzazione; buone anche il giorno dopo. Inoltre si possono congelare sia crude che cotte.

In questo blog anche la ricetta delle zucchine ripiene vegetariane senza glutine


Zucchine tonde ripiene

vegetariane
Zucchine ripiene

Ingredienti
x 4 persone

4 zucchine tonde di Nizza
2 zucchine lunghe
1 uovo
Parmigiano Reggiano grattugiato
prezzemolo
pangrattato q.b.
olio evo
sale






Lavare e asciugare le zucchine, privarle del picciolo, tagliarle a metà orizzontalmente e, con un cucchiaino, svuotarle della polpa lasciandone uno spessore di circa mezzo centimetro attaccato alla buccia in modo da ottenere 8 mezze calotte che conterranno il ripieno. Metterle da parte.

Sminuzzare  la polpa scavata tritandola grossolanamente a coltello e unirvi due zucchine lunghe ridotte a julienne con una grattugia a fori grossi. 

Scaldare un poco di olio evo in una padella antiaderente, unire la polpa delle zucchine e lasciar rosolare e insaporire; dopo una quindicina di minuti salare e unire il pangrattato a cucchiaiate un poco alla volta (la quantità dipende dall'acquosità delle zucchine) fino ad ottenere un composto asciutto ma morbido (ce ne vorranno da 3 a 5 cucchiai). Spegnere e lasciar intiepidire.

Nel frattempo precuocere, molto al dente, le 8 calotte in uno dei seguenti modi:
  1. al vapore nel forno a microonde;
  2. al vapore sul fornello a gas;
  3. scottate in acqua bollente.
Qualsiasi sia il metodo scelto controllare che non si ammorbidiscano troppo, devono rimanere sode. Se bollite scolarle e lasciarle sgocciolare capovolte su un telo qualche minuto, intanto completare il ripieno.

Unire alla polpa delle zucchine ormai intiepidita 50 g di Parmigiano Reggiano (quantità variabile in base al gusto personale), un uovo e un ciuffo di prezzemolo tritato fine, mescolare con cura per amalgamare bene gli ingredienti. Salare leggermente l'interno delle calotte di zucchina precotte quindi, usando un cucchiaio, imbottirle generosamente con il ripieno di polpa, uovo e Parmigiano. 

Collocare le zucchine ripiene in una teglia da forno oliata, spolverizzarle del formaggio grattugiato, irrorarle con un poco di olio evo versato a filo, quindi infornare a 200° per circa 45 minuti o fino a quando si sarà formata una crosticina dorata sul ripieno. 

Lasciar riposare almeno un quarto d'ora fuori dal forno prima di servire.


Zucchine ripiene




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...