Pennette rigate con speck e zucchine

Pennette rigate con speck e zucchine


Facile e veloce da fare, le pennette rigate con speck e zucchine, è un primo piatto appetitoso in cui la sapidità dello speck viene ben bilanciata dall'aggiunta, a fine cottura, di un poco di panna.


La ricetta prevede l’utilizzo separato del verde delle zucchine dalla polpa in modo tale da poter apprezzare la croccantezza del primo e la morbidezza della seconda unendoli agli altri ingredienti in cottura in tempi differenti.

Una spolverizzata di grana grattugiato completa degnamente questo piatto semplice ma saporito.

 

 Pennette rigate con speck e zucchine

Pennette rigate con speck e zucchine

Ingredienti
(per 4 persone)

300 g pennette rigate
100 g di speck affettato
2 zucchine di media grossezza
panna fresca
grana grattugiato
aglio
olio evo, sale e pepe







Sovrapporre le fette di speck una sopra l’altra quindi tagliarle, lungo il lato corto, riducendole a filetti sottili.

Separare il verde delle zucchine dalla polpa e ridurre entrambi prima a fette longitudinali poi, tagliandoli trasversalmente, a filetti come lo speck.


Pennette rigate con speck e zucchine


Spellare due spicchi d’aglio, schiacciarli leggermente e metterli a rosolare in una capiente padella antiaderente con un poco di olio evo.

Unire lo speck all’aglio e cuocerlo a fuoco vivace, mescolando spesso, fino a farlo diventare croccante, quindi toglierlo dalla padella e tenerlo da parte. Eliminare l'aglio.

Aggiungere ancora un poco d’olio nel tegame, se necessario, quindi versarvi la polpa delle zucchine e lasciarla rosolare a fuoco vivace qualche minuto.

Unire il verde delle zucchine e portare a cottura mescolando spesso quindi unire lo speck già rosolato, mescolare ancora un poco, unire quattro, cinque cucchiaiate di panna, dare un'altra mescolata e spegnere. Regolare di sale, se necessario, e pepe.

Lessare le pennette rigate in abbondante acqua salata, scolarle conservando un poco di acqua di cottura, quindi farle saltare in padella con il condimento lasciandole insaporire su fuoco vivace un paio di minuti; se necessario unire qualche cucchiaiata di acqua di cottura della pasta per rendere più fluido il condimento, spolverizzare di grana grattugiato, portare subito in tavola e servire direttamente dalla pentola. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...