Sfoglia ripiena di patate e zucchine

Sfoglia ripiena di patate e zucchine












La caratteristica principale della sfoglia ripiena di patate e zucchine è la piacevole consistenza data dalla felice unione tra la sofficità della farcitura e la friabilità dell’involucro di pasta.


Il ripieno è formato da tre strati di verdure: prima le patate insaporite da rondelle di porro stufate in padella, poi le zucchine arricchite dall’aroma del basilico, e infine i fiori di zucchine, o di zucca, disposti a raggiera.


Sfoglia ripiena di patate e zucchine


Per decorare in maniera facile e veloce questa torta salata sarà sufficiente praticare con una forbice dei tagli lungo tutto il perimetro della sfoglia di base e creare un cordoncino di pasta in corrispondenza del punto di sigillatura delle due sfoglie.


Sfoglia ripiena di patate e zucchine

Sfoglia ripiena di patate e zucchine

Ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia già pronta
400 g patate
400 g zucchine
1 porro 
8 fiori di zucchina (o di zucca)
basilico
zucchero
vino bianco
olio evo, sale, pepe






Bollire le patate con la buccia (In alternativa si possono pelare, tagliare a pezzi  e  cuocere al vapore). Una volta cotte, scolarle, pelarle e ridurle a purè con lo schiacciapatate fintanto che sono tiepide. Far raffreddare.

Mondare e lavare i porri, affettarli sottilmente, quindi farli rosolare in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio, salare e sfumare con un poco di vino bianco da lasciar evaporare a fuoco vivace; cuocere fino a che saranno morbidi aggiungendo un poco di acqua se necessario. Far raffreddare.

Mondare e lavare zucchine e cipolle quindi affettarle a rondelle sottili; togliere gambo e pistillo ai fiori, lavarli e dividerli in due per il lungo.

Nella padella antiaderente usata per i porri far soffriggere la cipolla con un cucchiaio di olio e un cucchiaio di acqua fino a che sarà diventata morbida; unirvi le rondelle di zucchina, salare e cuocere fino a che le verdure saranno morbide e la loro acqua di vegetazione sarà evaporata, se necessario aggiungere ancora un poco di olio. Verso fine cottura unire 5-6 foglie di basilico tagliate finemente a coltello, mescolare bene, quindi spegnere il fuoco e lasciar intiepidire.

Unire i porri alle patate passate, condire con olio, regolare di sale e mescolare bene per amalgamare il composto.

Accendere il forno a 200°.

Distendere uno dei due rotoli di pasta sfoglia, insieme alla carta in cui era avvolto, direttamente sulla teglia del forno, coprirla con un piatto piano rovesciato, cercando di centrarlo sulla sfoglia, e, schiacciandolo un poco, imprimerne il diametro nella pasta, quindi toglierlo. Con una forbice creare dei tagli equidistanti lungo il perimetro fino ad arrivare al segno marcato con il piatto.

Sfoglia ripiena di patate e zucchine
Lasciando un bordo libero di circa 2 cm dal diametro impresso con il piatto piano, distribuire il composto di patate e porri sul disco di pasta, sopra disporvi le zucchine al basilico, quindi adagiare a raggiera i fiori di zucchina  (o zucca) a chiusura del ripieno. 

Pennellare il bordino di pasta rimasto libero con un poco di acqua.

Con lo stesso piatto usato in precedenza ritagliare un cerchio di pasta dalla seconda sfoglia e conservare ben disteso l’anello di pasta che rimane.  


Coprire il ripieno con il disco di sfoglia più piccolo, premere bene per sigillare le due paste, pennellare ancora il bordo con un poco di acqua, quindi coprire il punto di giuntura sovrapponendovi la striscia di pasta rimasta.

Pennellare la superficie della sfoglia con una miscela di acqua calda e zucchero (un dito d’acqua e un cucchiaino colmo di zucchero) e infornare in forno già caldo per 30 minuti, o fino a quando la sfoglia avrà assunto un bel colore dorato.

Sfornare e lasciar intiepidire qualche minuto prima di trasferirla sul piatto da portata.

Servire tiepido o a temperatura ambiente. 


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...